Molte idee per il fai da te Gratuite
Creazioni
Visitatori

Salve, in quest’articolo realizzeremo una parete in cartongesso. Questa procedura è estremamente semplice, ma richiede un po di manualità.

Occorrente:

- fogli di cartongesso (in base ai metri² considerando le due facciate)

- un avvitatore

- delle viti per cartongesso *

- della rete adesiva larga 5 cm *

- le guide *

- i montanti *

- nastro biadesivo *

- un taglierino

- stucco per cartongesso *

- un seghetto per metallo

- un trapano

* La quantità e la misura dei materiali che vi occorrono vi verrà calcolata dalla vostra ferramenta, in base ai m² da realizzare.

 

 

Nella foto vediamo la guida nel punto (2) ed i montanti nel punto (1), sono molto simili, con la differenza che i montanti sono forati per consentire il passaggio dei tubi che ospitano i cavi elettrici o che portano l’acqua.

 

 

 

 

 

 

 

Linee guida

Vi consiglio prima di iniziare di segnare a terra , sul soffitto e vicino ai muri (con un livello) una linea guida per il fissaggio del telaio della parete in cartongesso.

Fissaggio guida a pavimento

Con un poco di sgrassatore e una pezza asciutta pulite la parte di pavimento vicino la linea, dopodiché prendete la guida ed applicate il nastro biadesivo per tutta la sua lunghezza nel punto (A) raffigurato nella foto. A questo punto posizioniamo perfettamente un lato della nostra guida sulla linea (ovviamente bisogna rimuovere le protezioni del nastro biadesivo), se una guida non dovesse bastare proseguire allo stesso modo. Questo sistema viene usato solo se la parete è fissata in entrambi i lati e il vantaggio è che ci permette in un futuro di eliminare la parete senza lasciare fori sulla ceramica.

Fissaggio guida a soffitto e dei montanti.

Prendiamo un montante e lo tagliamo con il seghetto in base all’altezza della nostra stanza (lasciando 5mm di vuoto tra montante e soffitto) e poi lo incastreremo all’interno della guida che abbiamo fissato a pavimento e lo fisseremo al muro con delle viti e tasselli, seguendo sempre la linea. (questo vale per le due estremità della nostra parete). Prendiamo una guida e con un trapano facciamo dei fori ogni metro per tutta la sua lunghezza, dopodiché con l’ausilio di un’altra persona appoggiamo la guida con un’estremità sulla linea che abbiamo fatto sul soffitto (facendo incastrare all’interno della guida il montante che abbiamo fissato a muro). Dopo che avremo fissato la guida a terra, la guida a soffitto ed i montanti sull’ estremità delle guide, dobbiamo posizionare i restanti montanti ad una distanza l’uno dall’altro di 40 cm circa (senza fissarli, perchè si bloccheranno con il cartongesso).

 

Montaggio foglio cartongesso

Una volta che il nostro telaio è finito, prendete due spessori di circa 1 cm e posizionateli vicino alla guida (questi spessori servono a distaccare il nostro cartongesso da terra), prendiamo il foglio di cartongesso e posizioniamolo sopra i nostri spessori. A questo punto dobbiamo spostare i montanti (solitamente sono larghi 5 cm) in modo da far rimanere 2,5 cm sotto il nostro foglio e 2,5 cm fuori. Fatto ciò passiamo al fissaggio del foglio in cartongesso, prendete l’avvitatore ed inserite sull’utensile una delle viti che vi ha fornito la ferramenta insieme al cartongesso (sono viti autoforanti) e fissatene una per tutti gli angoli del nostro foglio a circa 1,5 cm dal margine e poi una ogni 40 cm circa di distanza l’una dall’altra, incassandole all’interno del cartongesso circa 1mm. Quando avrete finito di fissare le viti togliete gli spessori e spostateli a fianco per posizionare un’altro foglio di cartongesso, con il secondo foglio basterà appoggiarlo sui spessori ed affiancarlo al foglio che abbiamo fissato in precedenza. Andate avanti fine alla fine della parete.

Tagliare il cartongesso

Prendete un livello e segniamo il foglio di cartongesso per come deve essere tagliato, poi successivamente prendiamo il taglierino e lo passiamo sul nostro segno prima da un lato e poi dall’altro, applicate una piccola flessione e il foglio si dividerà.

 

 

Mettere la rete e stuccare

Prendere la rete adesiva e fatela aderire su tutte le giunzioni (tra i fogli in cartongesso e le strutture fisse) tranne quella tra cartongesso e il pavimento. A questo punto preparate una piccola quantità di stucco (provate con poco stucco perchè i tempi di lavorazione sono circa 15 minuti) e passatelo sulla rete e sui fori delle viti in modo da formare un’unica superficie. (se ci dovesse essere qualche imperfezione, una volta che lo stucco è asciutto potete sistemarlo con la carta vetrata)

Una volta che la nostra parete è perfettamente stuccata passiamo il fissativo per cartongesso e pitturiamo.

 

Creative Commons License
Come costruire una parete in cartongesso by Roby is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.mondobricolage.it

2 risposte a Come costruire una parete in cartongesso

  • Vito scrive:

    concordo con quanto a detto Domenico: la maggior parte delle altre descrizioni sono “teoriche”, cioiè servono a dare un’idea dell’argomento trattato ma risultano molto lacunose per chi deve realmente eseguire il lavoro la prima volta.
    Il vostro articolo invece affronta l’argomento in quasi tutti i dettagli nel modo pratico di chi ha realmente eseguito il lavoro che descrive e quindi trasmette al principiante la sicurezza per iniziarlo e la consapevolezza di riuscire a portarlo a termine.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>